EATWITH Una nuova coinvolgente esperienza!

25 nov

eatwith profileeatwith profileeatwith profile-sm

Una nuova tendenza sta prendendo piede anche in Italia: la cena a casa di uno chef! Eatwith vi farà scoprire le tavole imbandite di tutto il mondo, fate un giro sul sito e vedrete ospiti sparsi dovunque che vi offriranno cibi unici.
A Roma ci siamo anche noi!!!
Venite a provarci! 

EATWITH_logo


 DEBORA By CUOCHINCASA

Brunch Time! Uova strapazzate nei pomodori.

29 ott

Eggs-in-Tomatoes

Le uova “brouillées” o rapprese, vengono anche dette uova strapazzate, denominazione questa che mi pare la meno appropriata in quanto queste uova non devono essere assolutamente strapazzate, ma devono risultare morbide, lisce e senza grumi! 

Ingredienti per 4

8 uova
8 pomodori di uguale grandezza non troppo maturi
100g panna
burro, sale

La cottura delle uova va eseguita a bagnomaria come si faceva una volta…

Cominciate a prendere i pomodori, togliete la calotta superiore e svuotateli dai semi e dall’acqua. Metterli in una teglia da forno, spruzzarli di sale e condirli con poco olio; infornare a 200° per 6 minuti.
Tagliate 8 crostini rotondi di pane fritto su cui appoggerete i pomodori ripieni di uova.
Preparare un recipiente grande con acqua bollente ed intanto rompete le uova necessarie in una ciotola con aggiunta di poco sale e sbattetele leggermente (Escoffier le sbatteva con la forchetta e uno spicchio di aglio tra i rebbi). Prendere un polsonetto e passarci all’interno circa 50 g di burro. Versare nel polsonetto le uova e porlo a bagnomaria lavorando le uova con una frusta fino ad addensarle formando una crema. A questo punto togliete il polsonetto dal bagnomaria e versate sulle uova un paio di cucchiai di panna, ne arrestano la cottura e mantengono il giusto grado di consistenza. Mescolate la panna con un cucchiaio e aggiungete qualche fiocchetto di burro.
Riempire i pomodori con un cucchiaio di uova brouillées e mandate in tavola!

Insalata di pollo alla piemontese

13 lug

grilled-chicken-salad-400x400

Date le elevate temperature cosa c’è di meglio di una insalata fresca, ma che faccia anche da piatto unico?
Come nobilitare un polletto!

By CUOCHINCASA

Insalata di pollo e patate alla piemontese 

Ingredienti
300 gr.  patate
500 gr.  pollo lesso o petto di pollo
50 gr.    sedano
50 gr     fontina
50 gr.    prosciutto cotto
3            cucchiai di maionese
3            cucchiai di panna
2 cl.       aceto bianco
sale e pepe bianco
 
Preparazione
Il pollo lesso intero è molto più saporito del solo petto, che però si può usare per questa ricetta. Bollirlo in un brodo vegetale di carote e sedano, lasciarlo raffreddare nella sua acqua e tagliarlo a julienne. Nel caso si usasse il pollo intero è necessario togliere tutte impurità: vene, parti nere, tendini e tagliare a julienne.
Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti, farle cuocere per 15 minuti in acqua acidulata con l’aceto. Scolare e freddare le patate.
Tagliare gli altri ingredienti a fiammifero.
Raccogliere tutti gli ingredienti in una ciotola, condire con sale, pepe, maionese e panna.
Servire ben fredda.
 
Nell’insalata di pollo si preferisce il sedano ad altre insalate data la maggiore resistenza della fibra. La lattuga, ad esempio, dopo poco tempo perde di croccantezza e annerisce, sostituitela con sognino o foglie di spinacio aggiunte all’ultimo.

Quiche asparagi e salmone

14 mag

salmon-asparagus-and-sour-cream-quiche_r-119943-1-2

Tempo di asparagi, quindi potete utilizzarli anche in questa sontuosa quiche al salmone!

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta foncer
500 g            farina setacciata
300 g            burro
1            uovo intero
4            cucchiai di acqua fredda

Per il composto
125 g            salmone affumicato
2,5 dl            latte
5 dl            panna
2            uova intere
200 g        asparagi
50 g            groviera
30 g            parmigiano
pepe di cayenna, sale

Lavorare burro a temperatura ambiente con la farina, unire uova ed acqua, fare un panetto, coprirlo con la pellicola e lasciarlo riposare.
Confezionare una base per quiche cotta a bianco (senza composto) o cruda.
Frullare il salmone con il latte. Unire la panna, le uova, il groviera tagliuzzato e il parmigiano. Regolare di sapore con il pepe di cayenna.
Tagliare gli asparagi a rondelle e rosolarli in padella con l’aggiunta di poco olio fino a raggiungere la cottura desiderata. Aggiungerli al composto e disporre il tutto nella base.

Cuocere al forno a 160°-170°.

Nuovo Calendario Corsi in Abruzzo.

11 apr

vol-def

8 maggio
Rolliamo!
Involtini orientali, brick nordafricani….
ore 19,00 – 22,00
costo   € 40,00

29 maggio
LA PAELLA
come preparare il miglior piatto unico del mondo!
ore 19,00 – 22,00
costo   € 45,00

5 giugno
PATATISSIMA
L’arte del Cucinare le patate.
ore 19,00 – 22,00
costo   € 40,00

12 giugno
LE SPEZIE IN CUCINA – PRIMAVERA
Piatti saporiti e delicati usando le spezie più adatte alla stagione.
ore 19,00 – 22,00
costo   € 40,00

26 giugno
UNA LEZIONE A FAGIOLO – I LEGUMI
Insalata di lenticchie? Barattolini da spiaggia proteici ma dietetici? Creme fredde da spalmare?
ore 19,00 – 22,00
costo   € 40,00

10 luglio
SUPPLI’ e CROCCHETTE
Un must della cucina romana.
ore 19,00 – 22,00
costo   € 40,00